• Mott MacDonald/SYSTRA collaborano con la joint venture Balfour Beatty/Vinci

    Appalto civile per la realizzazione dei due settori N1 e N2 ad alta velocità

    Birmingham, settori occidentali della contea, Regno Unito

Sintesi del progetto

Progetto

High Speed Two (HS2) è la prima nuova ferrovia britannica interurbana a nord di Londra, da oltre 100 anni. Nell'ambito di questo grande progetto da 55,7 miliardi di sterline, Mott MacDonald e SYSTRA stanno collaborando come joint venture in un appalto civile che prevede la progettazione di due lotti, N1 e N2. I team di progettazione collaborano con la joint venture Balfour Beatty/Vinci (BBV), che opera per conto di HS2. Mott MacDonald e SYSTRA stanno progettando la linea ferroviaria che congiunge Londra a Birmingham. Il progetto da 4 miliardi di sterline dell'area occidentale prevede la realizzazione di un tratto di 70 metri del progetto HS2, la cui lunghezza complessiva è di 354 chilometri, e coinvolge 350 asset, tra cui 53 gallerie e 74 chilometri di perforazioni, associate a cantieri civili circostanti. Il team, composto da 1.850 risorse, ha dovuto gestire 43.000 file in entrata e produrre 61.000 file di progettazione, escluse le iterazioni.

Soluzione

La collaborazione era fondamentale per la realizzazione di questo importante sviluppo. Per un progetto di questa portata, il team si è reso conto che i tradizionali mezzi di collaborazione e di gestione delle informazioni non avrebbero funzionato. Di conseguenza, il modo migliore per Mott MacDonald e SYSTRA per gestire tutti i dati e ottenere una collaborazione efficace era quello di implementare un digital twin. Il team ha iniziato a lavorare sul progetto, creando un ambiente interconnesso di dati con un modello di base che ha successivamente ottimizzato per soddisfare i requisiti di BBV. I flussi di lavoro integrati nella piattaforma si basavano su standard britannici di gestione delle informazioni, consentendo alle diverse discipline di condividere i dati e di creare la documentazione finale, contando sul fatto che le informazioni erano costantemente controllate e verificate.

Risultato

Utilizzando i dati ospitati in ProjectWise, Mott MacDonald e SYSTRA sono stati in grado di implementare la delivery basata su modelli, riducendo al minimo la produzione di disegni. Il team ha prodotto oltre 4.000 modelli di informazioni progettuali con un notevole risparmio di tempo, consentendo ai singoli membri di focalizzarsi sulla qualità progettuale e migliorare la collaborazione e il coinvolgimento. Il progetto ha determinato una migliore gestione della costruzione e ha contribuito a soddisfare le esigenze del personale tecnico. L'approccio adottato da Mott MacDonald e SYSTRA ha favorito i cambiamenti comportamentali e lo sviluppo di competenze sia tra il team di progetto che per le parti interessate. Per il futuro, entrambe le organizzazioni prevedono di condividere le lezioni apprese su questo progetto per consentire ad altri colleghi di utilizzare lo stesso approccio vincente. Con un'unica fonte di dati attendibili, l'accesso ai dettagli progettuali è stato semplificato, con informazioni sempre aggiornate, verificate e posizionate su dashboard di facile utilizzo. Per soddisfare le aspettative, il cliente è stato coinvolto durante l'intera fase progettuale, infondendo una maggiore fiducia nell'intero processo di progettazione.

Software

ProjectWise è stato utilizzato per creare un ambiente interconnesso di dati. ProjectWise e ProjectWise Deliverables Management hanno aiutato a sincronizzare i dati in modo rapido e semplice, creando un'unica fonte di dati attendibili, accessibile da utenti e uffici in tutto il mondo. Creando un catalogo di componenti ospitato in ProjectWise, il team ha sfruttato un riferimento progettuale comunemente concordato che interessava tutte le discipline coinvolte e i relativi componenti. Lavorando con i dati di ProjectWise, il team ha utilizzato LumenRT e SYNCHRO per creare ambienti di realtà virtuale e video fly-through interattivi. La visualizzazione dei progetti in questo formato ha permesso alle parti interessate e al cliente di avere una panoramica migliore del progetto finale, semplificando i processi decisionali in corso d'opera.

Playbook del progetto: gINT, iModelHub, MicroStation, Navigator, OpenBridge, OpenBuildings Designer, OpenRail, OpenRoads, ProjectWise, SYNCHRO

Risultati/dati:
  • La joint venture Mott MacDonald-SYSTRA è impegnata nella realizzazione di in un progetto di due lotti di appalti civili per la High Speed Two (HS2), la prima nuova ferrovia interurbana britannica, a nord di Londra, che dopo oltre 100 anni, collega otto tra le dieci città più grandi del Regno Unito.
  • L'ambiente interconnesso di dati di ProjectWise ha aiutato a mettere in connessione 1.850 utenti e a organizzare oltre 61.000 file di progettazione, creando un'unica fonte di dati attendibili e rilevare il 100% dei rischi di progettazione, visualizzarli e correggerli.
  • Il team di progetto ha prodotto oltre 4.000 modelli di informazioni progettuali, in tempi rapidissimi, consentendo a tutti i membri di focalizzarsi sulla qualità progettuale, migliorando la collaborazione e il coinvolgimento.
  • Mott MacDonald e SYSTRA hanno ottenuto cambiamenti comportamentali sostanziali e uno forte sviluppo delle competenze, ed entrambe prevedono di condividere l'esperienza acquisita per consentire ad altre organizzazioni di utilizzare questo approccio di successo.
Citazione:
  • "Avevamo un discreto numero di risorse e svariate discipline che dovevano riunirsi per produrre un unico progetto. I dati sono alla base delle nostre attività, ma non sarebbe stato possibile senza l'ambiente interconnesso di ProjectWise che ha consentito a tutti di operare utilizzando le stesse informazioni".

    Kristof Komeny Information Manager Mott MacDonald