• Network Rail

    Overcoming Challenges Under COVID-19 Lockdown

    Galles e regione occidentale, Regno Unito

Sintesi del progetto

    • ADVANCING VIRTUALIZATION THROUGH DIGITAL TWINS - Network Rail

Soddisfare le nuove esigenze di lavoro in un clima di pandemia

Proprietario e gestore dell'infrastruttura di gran parte della rete ferroviaria britannica, Network Rail è responsabile di garantire un trasporto pendolari affidabile ed efficiente lungo più di 32.000 km di binari, 30.000 ponti, gallerie e viadotti, con migliaia di segnali, incroci e stazioni. Nonostante fosse stato designato come servizio essenziale dal governo britannico durante la pandemia di COVID-19, Network Rail’s Wales and Western (NR WW) ha dovuto rispettare il lockdown, che imponeva a tutto il personale di lavorare da casa. I dipendenti sono stati costretti a passare dall'ambiente d'ufficio, in cui potevano incontrarsi di persona, agli standard di lavoro remoto imposti dal lockdown. Questo ha creato numerosi problemi di coordinamento e collaborazione, costringendo i dipendenti a escogitare soluzioni creative per lavorare in modalità remota, senza compromettere la sicurezza e l'affidabilità della rete. Per superare queste difficoltà, occorrevano una mentalità innovativa, una trasformazione digitale agile e un lavoro di squadra.

Visualizzazione, integrazione dei progetti e virtualizzazione

Durante il lockdown Network Rail ha lavorato a diversi progetti, che richiedevano l'upgrade delle funzioni di wayfinding e segnalazione delle stazioni di Paddington ed Exeter, rispettivamente. Tali progetti presentavano problemi come carenza di informazioni, problemi di ispezione e raccolta di dati e una documentazione complicata degli asset, ulteriormente aggravati dalle restrizioni della pandemia, che impedivano l'utilizzo dei metodi di lavoro tradizionali. Occorreva un approccio tecnologico integrato in un ambiente interconnesso di dati aperto, per consentire la visualizzazione basata sul Web, l'integrazione dei progetti e la virtualizzazione, allo scopo di produrre la documentazione finale dei progetti nonostante il COVID-19. Tuttavia, nessuna delle diverse piattaforme di condivisione dati sperimentate per implementare un approccio digitale ha fornito livelli di controllo e integrità dei dati di origine sufficienti a soddisfare tali esigenze.

Andare incontro al successo con le tecnologie BIM e digital twin

Già abituata a utilizzare le applicazioni Bentley, NR WW ha dato vita a flussi di lavoro digitali in un ambiente basato su cloud utilizzando ProjectWise, per consentire a team e appaltatori di collaborare da remoto, eseguire revisioni di progetti interdisciplinari in tempo reale e risolvere problemi potenziali. Utilizzando MicroStation e Descartes, i progettisti hanno realizzato un modello 3D completo della stazione di Exeter. Hanno quindi utilizzato OpenRail Designer per effettuare l'avvistamento dei segnali in questo modello visivamente e tecnicamente accurato. Non avendo la possibilità di esaminare e rivedere gli oltre 100 segnali esistenti in loco presso la stazione Paddington di Londra, i membri del team hanno condotto scansioni su nuvole di punti e utilizzato Descartes per creare un digital twin a partire dalle immagini, fornendo una rappresentazione realistica della segnaletica e varie opzioni di segnalazione.

Vantaggi dei flussi di lavoro digitali

Utilizzando le applicazioni BIM integrate di Bentley, NR WW ha realizzato il modello della stazione di Exeter in soli tre giorni Questo ha permesso di effettuare visite virtuali in loco e di coinvolgere le parti interessate, affinché potessero prendere decisioni informate senza uscire dalle proprie case. L'uso dei flussi di lavoro digitali in Descartes ha consentito di dimezzare i tempi di manipolazione dei dati delle nuvole di punti, permettendo la delivery del digital twin di Paddington con un mese di anticipo rispetto alla pianificazione. L'utilizzo di un ambiente di lavoro virtuale ha inoltre permesso di contenere i problemi di sicurezza correlati all'accesso a una rete ferroviaria fisica e semplificato al massimo la collaborazione remota durante la pandemia. La realizzazione del digital twin permetterà al team di modellazione di lavorare in modo più rapido e intelligente in futuro. Ha inoltre gettato una base solida per l'uso dei digital twin in tutta la regione.

Playbook di progetto: Descartes, LumenRT, MicroStation, OpenRail Designer, ProjectWise

Risultati/dati:
  • Network Rail aveva bisogno di un approccio innovativo per la collaborazione ai progetti in un ambiente digitale costruito per far fronte alle restrizioni del lockdown imposto dalla pandemia.
  • MicroStation ha consentito di realizzare un modello 3D accurato della stazione di Exeter in soli tre giorni.
  • L'utilizzo di ProjectWise per la revisione dei progetti in tempo reale ha consentito una comunicazione visiva e trasparente fra i team remoti, permettendo di ottimizzare la risoluzione dei problemi.
  • La generazione di un digital twin della stazione di Paddington con Descartes ha permesso di dimezzare i tempi di progettazione.
Citazione:
  • "La creazione rapida del modello [grazie alle applicazioni Bentley] ha dimostrato che, durante un periodo di pandemia e lockdown, è comunque possibile fornire servizi che vanno ben oltre le aspettative dei nostri clienti e delle parti interessate."

    John Nolan Program Manager, BIM Network Rail Wales and Western Region